Images are copyrighted by their respective owner and you don’t have permission to download them.

Close

Via Marsala, 36 – 40126 Bologna
+39 366 211 1567
mari@marilenazambelli.it

  • Italiano
  • Inglese
Abiti, Allestimenti, Locations / 17 Febbraio, 2017

Come scegliere il tema del matrimonio

Come scegliere il tema del matrimonio?

Nella mia esperienza di wedding planner, uno dei primi step che compio insieme agli sposi riguarda il tema del loro matrimonio.Avete già in mente un tema?

Il mio consiglio è che corrisponda a voi come coppia: non è necessario inventarne uno solo per averlo. Si può creare una coerenza stilistica nell’allestimento del matrimonio anche senza tema.

Se avete un elemento che vi contraddistingue e che caratterizza la vostra storia, cercate di capire se, è il caso di dirlo, si sposa con la location. E’ necessario poi saperlo declinare con gusto nelle partecipazioni: scegliere la qualità della carta più adatta al vostro scopo, il tipo di stampa… il tutto facendo affidamento a dei professionisti con cui collaboro da anni e che sono capaci di tramutare in realtà le vostre idee.

Matrimonio a Tema Great Gatsby – Anni 20

Dalle partecipazioni si passa al tableau di nozze: spesso ci si sofferma più sulla grafica e la composizione del tableau di quanto invece non si faccia con gli spazi disponibili.
Ricordate il mio background: gestione budget, logistica e lato commerciale tornano utili anche qui, perché se la vostra idea è quella di far accomodare gli invitati ad un tavolo imperiale, avete tenuto conto delle capienze della location?

Se ogni elemento è combinato con lo spazio circostante, gli invitati se ne accorgeranno: scelto un tema o meno, l’importante è trasferire l’amore che gli sposi provano l’uno verso l’altro in ogni dettaglio, tenendo sempre il budget sotto controllo.